Religioso russo proclama lo sciopero del sesso

Oh Crystal Ball by CherrySushi on deviantart

(ASMA) Mosca, 29 Apr- Si è svolto nella capitale russa il primo convegno nazionale della comunità fondamentalista ortodossa I Veri e Puri, già nota per anticomunismo e omofobia e per avere sostenuto che Stalin sarebbe stato posseduto dall’anima maligna del monaco Rasputin, e spesso oggetto di critiche, anche aspre, da parte della gerarchie ortodosse.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa giornalistica russa Notizjia, il leader e fondatore dei Veri e Puri, il mistico Dmitry Kovapkikov, ha invitato tutti gli aderenti alla comunità a osservare un periodo di astinenza sessuale a tempo indefinito, per liberare (come ha dichiarato) l’essere umano dalla schiavitù dell’atto sessuale.

Kovapkikov ha ricordato che l’unico fine legittimo della sessualità è la procreazione, ma la sessualità non è l’unico strumento che Dio ha creato per preservare la specie. Per Kovapkikov la sessualità è la modalità di riproduzione di un’umanità bruta e peccatrice, mentre nel Regno dei Cieli i figli nasceranno attraverso la compallazione, secondo la teoria elaborata nel III secolo da S. Eufrosto, vescovo di  Agira e padre della chiesa, che si era posto il problema di come sarebbero nati i figli nel Regno dei Cieli.

Secondo S. Eufrosto, che si poneva il problema di come conciliare il desiderio naturale di genitorialità con l’impossibilità di concepire la sessualità dopo la risurrezione dei corpi, se nel Regno dei Cieli un essere puro esprimerà interiormente un desiderio di paternità o maternità, inizierà a crescere sulla sua spalla destra una sfera luminosa, che dopo un periodo di maturazione cadrà al suolo generando un essere perfetto privo del peccato originale.

Kovapkikov ha espresso la convinzione che di fronte a uno sciopero generale dalla sessualità di tutta l’umanità, o quantomeno della sua parte migliore (per esempio gli aderenti al suo movimento religioso) Dio potrebbe anticiparci il dono della conpallazione, liberando così dall’obbligo del sesso, lasciato solo agli animali.

Nonostante la grande risonanza dell’annuncio e l’iniziale entusiasmo, pare che lo sciopero del sesso, cui è possibile aderire anche on line, non abbia per il momento avuto molte adesioni, nemmeno tra gli aderenti ai Veri e Puri.

Annunci