Memorie sanremesi

 

gabbani

Mentre nelle radio della Repubblica risuona l’irresistibile ritornello di Occidentali’s Karma, grande successo di pubblico oltre che vittorioso al Festival, il tempo è maturo per ricapitolare le più singolari ma allo stesso tempo assolutamente non veritiere

curiosità di Sanremo 2017

  1. la versione di Fedez: difficile per il popolare cantautore “rap” accettare di non avere vinto Sanremo, e nonostante l’amico J-Ax gli abbia pazientemente spiegato che è difficile vincere il Festival senza parteciparvi Fedez continua ad accusare del misfatto i soliti “poteri forti”
  2. invidiosi, eh? si  sprecano le accuse di plagio nei confronti del trionfatore Francesco Gabbani, solo che ognuno indica una canzone diversa, attualmente siamo a 24, inclusa Karma police dei Radiohead e Voulez vous danser dei Ricchi e poveri
  3. un grande professionista per una settimana gli haters di professione e quelli per passione (cit. De Andrè) si sono dedicati a Carlo Conti, accusato tra l’altro di essere “amico delle banche, “l’Erdogan italiano”, un “burattino dei rettiliani”, e di avere cancellato l’art. 18
    ermal

    Ermal Meta

    Dua-Lipa.jpg

    Dua Lipa

  4. made in Albania:
    strepitosa performance di Ermal Meta, nato in Albania ma naturalizzato italiano… ma perché, parlando di artisti di etnia albanese, noi abbiamo Ermal e gli inglesi Dua Lipa?
  5. sarà per la prossima volta il giovane cantante fiorentino Matteo era pronto a partecipare al Festival, ma la sua Ti cambierò (di M. Renzi, M.E.Boschi e G. Delrio) purtroppo ha ricevuto un secco No
  6. una Signora con la S maiuscola: tanta era l’attesa per la sua vittoria, che Fiorella Mannoia aveva già prenotato per la sera di domenica una cena con gli amici per festeggiare; dopo il trionfo di Gabbani e un deludente secondo posto la Mannoia non ha però voluto annullare la prenotazione “però facciamo alla romana”
  7. l’accento della discordia rissa in sala stampa, nella notte di venerdì, tra i cronisti che dicevano Fèstival e quelli che invece insistevano con Festivàl, e sì che l’altro anno gli avevamo avvertiti di smetterla, ma evidentemente c’è chi se le va a cercare e non me ne frega niente del tuo Iphone appena comprato
  8. l’audiocassetta misteriosa a un certo punto in sala stampa si è sparsa la voce di una misteriosa audiocassetta con Samuel e Al Bano che duettavano in una cover di Shape of you di Ed Sheeran
  9. non ho l’età mancata partecipazione al festival come ospite per la stella del pop Ariana Grande, pare si sia trattato di un equivoco in quanto il servizio di sicurezza non ha fatto accedere la popolare cantante italoamericana al teatro Ariston “perchè si vede benissimo che non hai neanche quattordici anni, e anzi mi chiedo se sapesse tuo padre come vai in giro…”
  10. Romolo e Remo pochi sanno che inizialmente  l’amena località rivierasca si chiamava San Romolo, poi trasformato in Sanremo perché il dialetto ligure i due nomi si pronunciano quasi eguale, peccato però che Remo nessuno l’ha mai fatto Santo…

E ora, cari lettori, provate a indovinare (senza andare su google) quale di queste curiosità è più vera delle altre… 😉

 

Puoi rimanere incinta se…

omar-sy-23397_w1000

“dai mamma, è quasi tuo coetaneo ed è già papa, non è meglio che abbia  esperienza di bambini?  Così non devo neanche lasciare la scuola”

Le domande stupide su internet fioccano sempre, e allora perché non regalare all’idiozia del web altro materiale?  Ecco allora dieci risposte cui i migliori specialisti vi sconsiglierebbero di dare ascolto se ponete la domanda:

“Ma posso rimanere incinta se…?”

Risposta n. 91

Attenzione: non costituiscono consigli medici o indicazioni contraccettive

  1. Puoi rimanere incinta se lui ti tocca il seno, ma non se rimanete vestiti e tu torni a casa dieci minuti dopo
  2. Puoi rimanere incinta se vi baciate duro, ma solo se a) lui è bisex ed entro l’ora precedente si è visto con il suo lui e b) tu in realtà hai un ragazzo ufficiale con cui ti vedi subito dopo quello che hai baciato (che forse è un amico forse no) che prima ti bacia e cui poi concedi di baciarti anche più sotto; la possibilità comunque, anche in questo caso, è di 1 su 156.000
  3. Puoi rimanere incinta se fai il bagno dopo un ragazzo che si è eccitato troppo con il porno sul telefonino, o almeno questo raccontalo ai tuoi genitori
  4. Puoi rimanere incinta se guardi tutte in una volta le stagioni complete di una serie tv cult, la nostra prima figlia è nata così, dopo mesi in cui mia moglie si è guardata tutti gli arretrati di The Walking Dead, e ora dopo quattro stagioni complete di Breaking Bad avremo la seconda bimba
  5. Puoi rimanere incinta facendo sesso anale, ma solo se sei una gallina (e se stai leggendo questo post, sei una gallina fenomenale!)
  6. Puoi rimanere incinta se fai l’amore con un vampiro* ma se lui prima non ti ha trasformato al posto tuo rifletterei sul fatto che non vuole una relazione a lungo termine ma cerca solo del sesso, e non mi stupirei se oltre al sesso cercasse anche un po’ di sangue; in ogni caso rimane il dubbio di cosa nasce dopo nove mesi, aspettati le peggio cose
  7. Puoi rimanere incinta se ti rapiscono gli alieni – ATTENZIONE ANCHE SE SUCCEDE IN SOGNO
  8. Puoi rimanere incinta se metti i fuseaux troppo stretti
  9. Puoi rimanere incinta se pensi che lui il preservativo se lo debba mettere dopo avere fatto l’amore
  10. Puoi rimanere incinta se lui ti ha promesso di non venire, ma poi per sbaglio ti esce di dire “reggicalze”, “guepiere” o “Star Wars” al momento sbagliato.

Buona fortuna, ragazze, e non preoccupatevi: una volta combinato il guaio non fatevi problemi a presentare Mohamad a vostra madre, in fondo assomiglia a Omar Sy (foto), e poi è suo coetaneo e anche lui ha dei figli della tua età, insomma se avesse anche un lavoro sarebbe perfetto!

*i post sui vampiri hanno il maggior numero di lettori, volete che non ce li metto pure qui?

 

Aspettando

incinta

Sono gli ultimi giorni (o forse le ultime ore?) ad aspettare l’arrivo della nostra secondogenita, e allora inevitabilmente guardi su internet i segni prodromici del parto per provare a rasserenare tua moglie con il pancione.

Solo che, tanto per cambiare, internet invece di aiutare ti complica la vita, perché tra i vari indicatori, tolte le contrazioni, che alla fine è l’unico reale indicatore che sta per nascere la bimba, trovi tantissime cose (che a me almeno appaiono) assurde.

Ecco la mia personale Top Ten:

1) essere piena di energia / essere totalmente spossata (ovviamente c’è chi dice l’una e chi dice l’altra)

2) la luna piena (ma allora come mai le nascite sono distribuite equamente in tutti i giorni dell’anno?)

3) la sindrome del nido (un po’ più convincente, ma comunque mia figlia non la metto a dormire in un giaciglio di legnetti e fango)

4) i gatti che si mettono seduti davanti al letto miagolando strani

5) il fatto di svegliarsi in un letto d’ospedale nel reparto maternità

6) accorgersi che sono passate quaranta settimane dal giorno dell’ultima mestruazione e dedurre che forse quell’aumento di peso non era dovuto alle troppe calorie

7) avere la montata lattea (muuuuh)

8) ricordarsi di avere dimenticato una cosa essenziale per la borsa dell’ospedale e naturalmente sono le 22  di domenica

9) avere la faccia di chi deve partorire (e che faccia sarebbe???)

10) vedere all’improvviso un varco temporale che si apre nella stanza, ne esce una ragazzetta vestita strana e con i capelli viola che ti dice “oh, drughissimo mamma, quanto eri giovane, ohy, siamo nel 2016, yep?  Dai, fammi vedere come ero appena nata!!!”

Cose che non lasciano fare a Keira Nigthley

keira_knightley

Si può discutere se Keira Christina Nightley sia una donna bellissima oppure una ragazza qualunque che il caso ha trasformato in diva, ma di sicuro l’attrice britannica a soli 29 anni (!!) ha già al suo attivo una sterminata filmografia.

In tutti questi film però si può intravedere una sorta di fil rouge, un elemento comune: non le lasciano fare qualcosa e i suoi occhioni si spalancano tristi mentre il sorriso a 64 denti muore lentamente (molto lentamente, classico stile Keira).

Ecco la Top Ten cronologica degli ostacoli che Keira si è trovata davanti nei suoi film

1:Non le lasciano rubare ai ricchi per dare ai poveri

2: Non la lasciano giocare a calcio come Beckham (ma nemmeno come Pazzini!)

3: Non  le lasciano sposare il pirata Orlando Bloom e scappare con lui su un’isola deserta (sogno che in parte però si realizzerà come incubo in uno dei sequel)

4: Non le lasciano fare la principessa guerriera incazzosa al fianco di Re Artù

5: Non può imbustarsi un imberbe Rick Grimes di The Walking Dead, nonostante entrambi volessero chiaramente infilarsi in un vicolo mentre il marito se ne sta in poltrona davanti alla tv (ché tanto Rick sarebbe durato 2 minuti visto da quanto tempo se la voleva fare) e questo perché lui-è-il-miglior-amico-di-suo-marito-e-in-fondo-è-già-contento-così-perché-la-cosa-dei-cartelli-è-troppo-figa

6: Non le lasciano mandare semplicemente a quel paese quell’arrogante classista di mr. Darcy

7. Non le lasciano amare quell’arrogante fascinoso del conte Vronskij

8. Non le lasciano semplicemente fare una cosa a tre con Viggo Mortensen e Michael Fassbender (quella che Jung definiva “terapia d’urto duplice”

9. Non le lasciano fare la spia crittografa

10. (l’ultima provate a suggerirmela voi lettori)

Immagino che sia inutile aggiungere che alla fine di ogni film Keira riesce a fare (quasi) tutte le cose che i cattivi sceneggiatori le volevano impedire…

 

La lista dei regali

Pacco oro bis 001.png

Siamo a novembre e Natale si avvicina a tappe forzate… come si capisce entrando nei centri commerciali.

E’ quindi il momento giusto per la letterina annuale a Babbo Natale, che quest’anno spedirò via PEC, e vediamo se finalmente verrò accontentato…

Ecco, comunque, la mia lista dei regali per il Natale 2015:

  1. il dvd della prima stagione di Tyrant, la seconda mi ha appassionato moltissimo, non posso mica aspettare che la rimandino in tv…
  2. la prelibox di prelibata.com  edizione speciale di Natale, se non sapete di che si tratta date un’occhiata a questo link…
  3. un’ecografia con la mia secondogenita che fa cresce bene e fa “ciao” con la manina
  4. un Natale sereno con tutta la mia famiglia
  5. una mezzaluna affetta cipolla, ogni Natale lo chiedo a tutti ma nessuno me la compra perché “costa poco, ma che regalo è?”, è il regalo che voglio io, caspita!
  6. un nuovo orologio con stazione meteo per la taverna
  7. una giornata di neve con il sole
  8. la Fiorentina ancora capolista
  9. una bicicletta elettrica ma di quelle più eleganti e originali
  10. mio papà che la vigilia telefona per sapere come stiamo e dice che in realtà è guarito e sta bene, e adesso è su un’isola tropicale, ha dovuto fare così per tanti motivi, mi spiegherà quando verrò a trovarlo, perché dove sta è veramente il posto più bello del mondo

Cose da raga e non da matusa

renziDopo le famose battute di Renzi sui conservatori che vogliono infilare il gettone nell’Iphone, la redazione di E’ scientificamente dimostrato vuole venire incontro alla battaglia del caro leader contro i matusa del PD (e non solo).

Ecco allora le

dieci cose da fare per essere wired

1) non chiedere cosa vuol dire “wired” (vuole dire connesso, sintonizzati nonno!)

2) mandare un pacco come allegato via email

3) pagare le bollette con i linden (se avete capito questa siete troppo giusti, o troppo nerd)

4) fare l’amore solo se c’è campo

5) indicare come sport praticati “FIFA 2014

6) cambiare automobile riproducendola con la stampante 3D (e voglio vedervi quando dovete montare l’albero a camme…)

7) stare tre giorni a letto con la febbre per un virus del computer

8) scaricare gratis i mobili di casa (ma se vi sgamano l’IP sono guai con la postale...)

9) riscaldare il pranzo con il router wireless

10) pensare di essere uno scrittore di successo perché avete raggiunto 250.000 lettori con il vostro blog ( 😉 )

Ps: lo so, scrivere questo post più di 48 ore dopo l’episodio che lo ispira, ormai già fuori dall’attualità e da quello-che-si-dice-su-twitter, è t-e-r-r-i-b-i-l-m-e-n-t-e da matusa…