Dio nel multiverso

Dato il periodo natalizio, che comunque resta una festa religiosa (impregnata di sano consumismo, ma in fondo perché no?) mi sembra l’occasione giusta per rispondere a una Domanda di tipo teologico.

Dio esiste?

Risposta n. 57.

Perché rispondo Sì a questa Domanda non è solo per i motivi che avevo già elencato un anno fa quando già avevo scritto un post su questo argomento, alla Domanda sull’esistenza di Dio rispondo sì ogni tanto accade qualcosa che mi convince un po’ di più.

Questo un po’ di più oggi mi viene da alcuni articoli che ho recentemente letto su Internazionale (per chi non lo sapesse la mia rivista preferita) e in cui si descrivono gli sforzi degli scienziati che studiano la fisica e il cosmo per spiegare come sia possibile che le leggi naturali siano così perfette e lineari e così perfettamente adatte a giustificare la nostra presenza qui.  Certo, potrebbe essere frutto del caso, ma considerate le minime possibilità che, in un tutto governato dal caso, l’universo fosse esattamente come è adesso, rendendo possibile la formazione delle stelle, della galassie, dei pianeti abitabili,  sarebbe un caso davvero molto strano.

Ecco perché alla fine gli scienziati hanno elaborato l’affascinante teoria dei multiversi, per cui il nostro è solo uno degli infiniti universi che esistono in parallelo, e in cui magari altri migliaia voi stessi leggono questo articolo scritto da altri migliaia me stessi.

La teoria è affascinate, intrigante, quanto un po’ astrusa e complicata, e certe volte mi viene da chiedersi se invece, piuttosto di ipotizzare l’esistenza di infiniti universi ognuno con le sue leggi fisiche nelle loro infinite varianti, non sia più facile, più logico e persino più scientifico (leggi alla voce Rasoio di Occam) concludere che semplicemente l’universo è così perfetto semplicemente perché Dio c’è.

Sarebbe la risposta più semplice, ma è una risposta che in certi ambienti è inaccettabile, perché misi sa che gli atei, specie quando sono pure scienziati, spesso sono più fondamentalisti dei religiosi fondamentalisti (anche se comunque la loro compagnia è sicuramente più piacevole di quella dei secondi).

2 pensieri su “Dio nel multiverso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...