Imprevisioni

L’altro giorno mentre facevo un po’ di radio zapping sono capitato in una trasmissione dedicata alle nuove tecnologie, in cui a un certo punto il conduttore ha posto questa domanda

“Tra dieci anni i computer esisteranno ancora?”

Ne è seguito un dibattito surreale a base di android, ipad e clouding, ma tanto surreale che ho capito che a quella domanda era meglio se rispondevo io.

Eccoci allora alla

Risposta n. 42.

“Sì, esisteranno ancora”

Come avrete intuito (se siete intuitivi) il conduttore della trasmissione e l’esperto in studio avevano dato un risposta molto diversa; secondo questi novelli Jules Verne gli odierni personal computer sono destinati a un veloce estinzione, soppiantati da e-reader, tablet, telefonini supertecnologici e altri ammenicoli destinati a fungere da superterminali di un internet matrice in cui troverebbero posto tutti i nostri file, i nostri programmi e le nostre fotografie.

Le previsioni sugli sviluppi futuri delle tecnologie sono spesso fallaci, basti pensare alla recente mancata (e per fortuna) invasione dei videofonini.  Ma state un po’ a sentire, in questo caso, quale sarebbe  la prova dirimente della loro affermazione, il segnale inequivocabile della prossima fine dei computer:

Le vendite dei personal computer nel mondo sono diminuite dell’1%.

Sì, avete letto bene: dell’uno per cento.

Per i nostri tecnoentusiasti questo microscopico decremento sembrava il segno della fine del pc. Personalmente credo che se i numeri sono questi con queste care scatolette ci conviveremo ancora a lungo.

Ma anche con i tecnomaniaci, purtroppo.

17 pensieri su “Imprevisioni

  1. Eh, complimentoni a questi ‘esperti’, quale arguta preveggenza!
    Sono d’accordo con te, nessun oggetto tecnologico modaiolo soppianterà il buon PC per tantissimo tempo ancora, e ne sono contenta.
    Buon giovedì caro Frà Puccino e spero che ci saluteremo ancora prima di Pasqua.🙂

  2. @ Marta: o magari sarà la razza umana ad essersi estinta, e gli smartphone governeranno il mondo

    @ Ifigenia: i main frame? intendi quella specie di mega server grandi come una stanza? Non ci posso credere!! (ma visto che lo scrivi tu ci credo)

    @ Giulio: o forse le loro idee non ce le hanno nella loro testa, ma nella cloud 😀

    @ Aurora: hai ragione, sono con te! E quando accadrà forse saremo già vecchi, e potremmo lamentarci di quella novità rimpiangendo i bei tempi dei computer e del vecchio internet pubblico e gratuito

    • d’altronde di (im)previsioni strampalate ne ricordo parecchie… con l’inseminazione artificiale non ci sarà più bisogno di fare sesso (forse gli sfugge qualcosina), vivremo fino a 200 anni (sai che figata un secolo in casa di riposo), gli Europei non esisteranno più, tra pochi anni parleremo tutti cinese (qui siamo nel settore fantaxenofobia)… e via così sproloquiando…

  3. La tecnologia DEVE continuare ad esistere! per quanto riguarda il campo medico sta facendo fare passi da gigante..
    certo, bisogna sempre capire quando è il caso di smetterla..ma purtroppo in questo l’omo non è ancora STATO AGGIORNATO!! 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...