La Morbistenza

nel realizzare questa foto nessun rotolo di carta igienica è stato danneggiato

Risposta n. 35.

Domande stupide da fare a una festa?

Ne hai già fatta una, amico.  Oggi la rubrica Risposte approda alla metadomanda, una domanda che come risposta ha un’altra domanda.

La Risposta sarebbe semplice se volessi restare sul banale, potrei proporvi le classiche quanti anni hai-cosa fai nella vita-il tuo ragazzo come si chiama-come mai sei nella nostra città-come si intitola la tua tesi-lo sai dov’è il bagno e via banalizzando, ma voglio andare oltre.

Una domanda davvero stupida da fare a una festa potrebbe essere

tu lo sai che cos’è la morbistenza?

Loro la chiamano morbistenza.  Loro gli scienziati della Sca Hygiene Products, che sotto il più commerciale marchio Tempo hanno coniugato questo affascinante neologismo per lanciare la loro nuova carta igienica fondata su morbidezza e resistenza.

Loro la chiamano morbistenza, proclama solenne la loro reclame.

Ma morbistenza è una parola troppo magica per rimanere confinata nel pur affascinante mondo della carta igienica e dei fazzolettini da starnuto, morbistenza avrà un grande futuro anche al di fuori dell’universo soffice in cui è nata, spodestando nel vocabolario dei sentimenti termini desueti e un pochino pallosi come resilienza o serendipità.

Morbistenza potrebbe essere la risposta a chi si chiede qual’è la formula segreta per fare funzionare una storia d’amore.  Ci vuole morbistenza, morbidezza e resistenza.  Sii morbido come il peluche e resistente come le dr. Martens. Usa la morbistenza, giovane amante, vedrai che una donna è già in cerca di te.

Spero che la mia Risposta vi sia piaciuta. E allora, provate voi a rispondere alla mia di domanda: ma chi è che vuole sapere quali domande stupide può fare a una festa?

Advertisements

17 thoughts on “La Morbistenza

  1. kalojannis ha detto:

    Beh, la domanda ti è stata probabilmente rivolta da qualcuno che va ad una festa, si spaccia per qualcun altro, con la dolosa intenzione di far fare a quest’ultimo una figura da cioccolataio lettone… non so, come se io andassi ad una festa e dicessi “salve, sono un calciatore del B. (la squadra innominabile), vorre chiedere etc. etc.”.
    Ci sta come spiegazione?

  2. Marta ha detto:

    Domande stupide? Ci andiamo a nozze ..

    – Quante scaglie ha un serpente?

    – Perchè babbo natale veste di rosso?

    – Come si chiamava la mamma di Dodò dell’albero azzurro?

  3. @ Ifigenia: a me però le feste piacciono, difficile che risponda di sì a una domanda così, più probabile che dica di sì a chi mi chiede di andare a prendere i cornetti caldi perché ormai sono arrivate le 5… ^^

    @ Kalojannis: non ho capito nulla… sei come quel calciatore che con una splendida punizione fa gol alla squadra della sua città e poi non festeggia che poi pure lo sostituiscono nel secondo tempo e meno male che la casacca era rosa e non bianca con i risolti rossi, diceeeevi?

    @ Marta: guarda che la risposta alla domanda di mezzo la so, e visto che ci sono una della prossime Risposte me la cavo con questa ^^

    Mentre… invece… ma chi è Dodò dell’albero azzurro??

  4. Marta ha detto:

    Ignorante che non sei altro , come fai a non conoscere dodò!

    L’albero azzurro posto felice , l’albero azzurro posto di amici …

  5. kalojannis ha detto:

    Non conosci dodò? Quindi non conosci neanche l’ottima Sara Bellodi??? Male, male…

    P.S.: scherza coi fanti ma lascia stare uno dei migliori calciatori mondiali dell’ultimo ventennio… (nonché il calciatore dalle sopracciglie più improbabili) 🙂

  6. Uno stupido che vuol passare per il simpaticone della festa… il pagliaccio.. oddio non so come definirlo 😛

    Comunque sono qui in veste di “commentatrice” perché non ho resistito alla foto che hai messo all’articolo… è il tuo micio?? *__*

    Mi è piaciuta inoltre la tua interpretazione di morbistenza 😀 molto in tema con il giorno di San Valentino

    però come hai fatto a cadermi su Dodò! ahia ahia ….

  7. @ Marta: ai miei tempi, i programmi per bambini li presentava Bonolis, e si è visto che fine ha fatto la mia generazione… ^^ Di cose più recenti, conoscevo gli Orsetti del Cuore, li guardava mio fratello piccolo, che ora però suona il basso in una rock band

    @ Kalojannis: conosco Sara Carbonero <3, però, e così restiamo in tema calcistico…

    @ Giulio: interessante ipotesi la tua, magari voleva fare una classifica di domande stupide per categoria… domande stupide da festa, da primo appuntamento, da corso prematrimoniale, da colloquio di lavoro, da intervista radiotelevisiva, da interrogazione parlamentare…

    @ Perlina: chi si rivede!! 🙂 Nella foto appare Homer, uno dei miei gatti (in casa ho una piccola colonia felina protetta dall'Enpa), e decisamente il più morbistente di tutti

    • è stupendo Homer!! davvero è il più morbistente?? mmmmm se per caso stanotte ti sparisce la colpa non è mia eheheheh 😛

      Tra l’altro ignoravo l’esistenza di un fratello che suona in una rock band…. nel caso sparisce pure quello!! 😀 e la colpa come sempre non è la miaaaaa 😆

  8. Piuttosto che fermarmi a pensare a chi vuol fare domande stupide a una festa, ti dirò che mi è piaciuto il tuo volo pindarico sulla morbistenza come segreto della storia d’amore funzionante: è un’ottima formula, anche se questa parola francamente ha un suono orribile! 😀

    (Il bel Gatto mantiene la sua dignità anche accanto alla carta igienica: che pazienza..)
    Ciao!

  9. @ Marta: tanta tv può fare anche bene, dipende cosa guardi (meglio 10 ore di film d’annata che mezzora di GF)

    @ Aurora: grazie dei complimenti, ringrazia anche Homer, la cui foto su google immagini già compete a pieno titolo con le foto della campagna pubblicitaria… ahahaha

    @ Perlina: la giornata del gatto? Sai com’è che si dice, non si deve festeggiare la festa (dell’amore, della mamma, dei nonni) un solo giorno, si deve festeggiare tutto l’anno… Ecco, i gatti lo mettono nella pratica, loro è tutto l’anno che non fanno altro che stare stravaccati, anzi stragattati sui divani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...