Q.b.

Risposta n. 32

Dopo la morte quanto ci vuole per la reincarnazione?

La domanda di oggi l’ho scelta per la pretesa di avere una risposta quasi scientifica a un quesito basato su presupposti così incerti e sfuggenti.

Alla reincarnazione personalmente ci credo, mi sembra l’ipotesi più logica, ma non credo affatto a tutte le pretese di dare spiegazioni parascientifiche a un qualcosa che inevitabilmente sarà un mistero fino a quando non chiuderemo questo capitolo, e troveremo faccia a faccia con quello che ci aspetta dopo.

Forse neanche Raz Degan potrebbe risolvere il Mistero di cosa c’è dopo la morte, figurarsi dirci quanto tempo passa esattamente tra la morte e la rinascita, né tantomeno svelarci chi eravamo qualche vita fa, come pure pretenderebbero un sacco altri internauti che arrivano su questo blog facendo a google domande di questo tipo, immagino con il segreto auspicio che la risposta sia Cleopatra o Napoleone Bonaparte.

D’altro canto, non posso neanche sottrarmi al quesito che arriva dalla  Grande Rete, e allora voglio provare a rispondere, ricorrendo al trucchetto di tanti redattori di ricette quando invece di dirci l’esatto ammontare di sale o zucchero ricorrono all’odiosa formuletta del q.b.

E allora, la Risposta n. 32 è:

Il tempo che passa dopo la morte prima della reincarnazione è quanto basta.

Annunci

9 thoughts on “Q.b.

  1. Stavolta la risposta è esatta!

    Credo però che sia possibile sapere chi siamo stati nelle precedenti vite, e scoprire perché abbiamo deciso di essere quello che siamo. 😉

  2. Kalojannis ha detto:

    Mi ha sempre fatto impazzire leggere sulle ricette q.b. (di sale, di zucchero ecc.)
    Ma “quanto basta” per cosa? Un cucchiaino, un cucchiaio, una vagonata… insomma, cosa significa q.b?!

  3. Io spesso mi domando pure: ma ci dovremo reincarnare proprio sulla Terra o magari potrebbe capitare di finire su un altro dei milioni di mondi che sicuramente saranno abitati nell’infinito universo?

  4. Dea Silenziosa ha detto:

    🙂 Caro Fra Puccino, ecco io, incontrando di nuovo il tuo blog, sono appena tornata ad una vita precedente: mi sono ricordata di essere stata il n° 10000 ! Mi sono ricordata di cose lette e dette una volta…
    Ecco, a parte le mie vite precedenti personali, vorrei dirti che sei molto coscienzioso ad avere cura dei naviganti del web che hanno smarrito la retta via!
    Ho digitato anche io questa frase dopo averla letta qui, perché ero tanto curiosa di vedere cosa aveva trovato e forse scoperto il misterioso navigatore.
    Direi che non ha avuto risposte più precise della tua.
    Per esempio ha sicuramente letto questa: http://ciel-a-la-terre.pagesperso-orange.fr/It/ITA_reincarnation.htm#Q3

    Ti dirò, che anche da me cercano risposta a quesiti davvero ardui, e io non saprei che dire; per esempio, cosa rispondere a uno che è arrivato da me con questa difficilissima domanda? :
    “come fare ad avere la ragazza dei sogni”

    Felice di averti incontrato di nuovo, buon fine settimana!

  5. @ Ifigenia: credi che sia possibile?? Hic Rhodus, hic salta, dicci un po’ come si fa… 😛

    @ Marta: e pensa che la coerenza non è mai stata il mio forte… 🙂

    @ Kalojannis: spero proprio che prima o poi una direttiva europea stabilisca una volta per tutte a quanti cucchiaini da caffé corrisponda il q.b.!! ^^

    @ Giulio GMBD: bella domanda, che mi ero posto anche io diverse volte; una volta pensavo di sì, che la reincarnazione fosse del tutto random, ora le mie elucubrazioni mentali sul tema sono invece giunte alla conclusione opposta, ovvero che luogo di morte e luogo di rinascita non siano molto lontani dal punto di vista geografico… ma alla fine sono sempre e solo supposizioni…

    @ Dea Silenziosa: ciao Dea, e ben ritrovata, anche se mi lasci la curiosità di chi eri nella vita di blogger precedente 🙂

    Grazie per la segnalazione di quel link, forse troppo newage per i miei gusti, e grazie anche per questa domanda che mi hai prestato… chissà che prima o poi non provo a cercarci una risposta…

  6. Dea Silenziosa ha detto:

    Eh, quel link era un po’ uno scherzo… anzi, ho voluto risparmiartene un altro…che altro che new age… una pagina a fondo nero scritta in carattere minuscolo e fitto fitto, che sfido chiunque a riuscire a leggere per intero… 😮
    Quanto a me, il mio blog parla di film, però a modo mio..non metto stelle né voti, ma ci faccio delle riflessioni.. parlo di me senza parlare di me, del resto l’ha notato anche tu quando hai visto la pagina about me… Sei stato bravissimo. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...