Sono uno scambista culturale

Oggi è la giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo.  Evvai con le giornate mondiali che piacciono a me: pompose e banali (mai che ci sia una giornata mondiale a favore delle malattie o della guerra…).

Con l’occasione, dopo la perla di ieri, che veniva dall’Estremo Oriente, oggi vado a pescare nel mezzo delle steppe asiatiche, e vi offro un video di Dj Piligrim, raffinato cantante uzbeko che deve molto ai neomelodici napoletani.

Vi avverto però: se per tre volte canticchiate il coinvolgente ritornello Lalalalai davanti allo specchio, Piligrim apparirà anche davanti a voi con il suo cartello.

Non so se Dj Piligrim sia più bravo, bello o simpatico; di certo è originale che al posto delle solite Porsche o Ferrari l’auto figa nel suo video è una banalissima Peugeot 206 decapottabile…

Io non so chi vorrei che mi apparisse con in mano il cartello love.

So chi non vorrei (quello è facile), qualche idea su chi vorrei un po’ ce l’ho, ma non sono neanche tanto sicuro.

Mah, forse per un po’ faccio bene a starmene solo con i gatti.   Che almeno non brontolano, non fanno il muso e non ti chiedono continuamente spiegazioni.

Annunci

7 pensieri su “Sono uno scambista culturale

  1. @ Giraffa: ma allora mi devo mettere anche camicia bianca e canotta! ^^

    I cigni della nuova foto della testata (mille grazie per averla notata almeno Tu) nuotato sul lago di Hakone, nel centro del Giappone, da dove se sei fortunato puoi vedere il Monte Fuji

  2. lagiraffa ha detto:

    Bello! Chissà perchè, avrei detto che si trattava del nord Europa, forse per l’imbarcazione, per il verde, o per l’aria fredda (non chiedermi come si possa sentire l’aria attraverso una foto..) e invece ancora una volta il misterioso Giappone mi sorprende 😉
    Naturalmente, la prossima foto sarà la tua con camicia e canotta, giusto? 😛

    • sembra freddo perché la foto l’ho scattata di sera, la nave è una versione nippo-kitsch della nave dei pirati, tra l’altro regolarmente funzionante, e dotata anche del manichino di un pirata legato all’albero

      ma le barchine a forma di cigno con bombetta e fifì sono troooooppo giappe 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...