Questione di sangue

I vampiri non c’entrano niente.   Non c’entrano niente con l’emofilia, che è una malattia ereditaria molto grave, perché impedisce la coagulazione del sangue, come ricorderete se avrete guardato qualche film o sceneggiato che parlava del problema in relazione alle famiglie reali europee, come i Windsor, i Borbone e i Romanov che ne soffrivano proprio perché imparentati tra loro.

Il 16 aprile, per l’appunto, è la giornata mondiale dell’emofilia; queste però sono cose serie, non sono cose da blog, e men che meno da un blog poco serio come il mio, e allora colgo l’appiglio del sangue per parlare dei vampiri nel grande (e nel piccolo) schermo.

Un po’, l0 ammetto, lo faccio per ragioni di audience.  Lo straordinario successo di questo blog è dovuto alle pagine su Johnny Depp e sui protagonisti di High School Musical, che ogni giorno, da un anno a questa parte, mi guadagnano lettori su lettori.   E sappiamo tutti molto bene che Robert Pattinson – Edward Cullen ha ettolitri di fan in tutto il mondo e può senz’altro fare concorrenza ad altre star da poster nella cameretta come Johnny Depp o Zach Efron.

Grazie a Twilight i vampiri sono di moda.  Ma i vampiri belli e affascinanti sono di moda da molto, fin dai tempi di Intervista con il vampiro con Tom Cruise o  Dracula con il molto più convincente Gary Oldman, e forse anche prima.

E i maschietti certo non avranno disegnato Buffy l’ammazzavampiri con Sarah Michelle Gellar che peraltro è l’80% delle ragioni per cui vale la pena di guardare il telefilm (l’altro 20% è quando appare Eliza Dushku, attualmente star di Dollhouse, sempre di Joss Whedon).

Twilight oggettivamente ha quel qualcosa in più.  Quel qualcosa in più per cui si merita questo divertente video parodia, in cui c’era pure qualche scena in perfetto stile Buffy.

Sì, è vero, è anche un video pubblicitario, ma il prodotto pubblicizzato non è niente male, e la prossima volta che mi fidanzo alla tipa regalo l’anello con il brillantone falso da 25 dollari.  Contenta lei (perché crede che sia vero) e anche più contento il mio portafoglio!

Non vorrete mica che mi faccia succhiare il sangue, no?

Annunci

10 pensieri su “Questione di sangue

  1. Ne ho visto uno a pezzi. Una noia mostruosa. Però conosco ragazze di trent’anni con un’ottima cultura, sia cinematografica sia musicale, che ne vanno pazze. Ma la vera pazzia è aver scelto Robert Pattinson per impersonare Kurt Cobain nel prossimo film sui Nirvana.

  2. A me va bene l’anello da 25 euro: odio lo spreco, se fa la sua figura, perché spendere di più? Coi soldi risparmiati uno si toglie qualche altra soddisfazione, tipo un bel viaggio in qualche luogo paradisiaco.

    E poi, se lo perdi, il dispiacere è solo affettivo e non stai lì a meditare l’addio a questo mondo crudele 😉

  3. Marta ha detto:

    Mi associo all’espressione esterrefatta di Babele. Perchè lui? La storia può essere bella , lui uno strafigo ma recita come un cane. E poi per Cobain? Che assurdità!

  4. @ Giulio: tutti e 4? Si vede che hai un cuore giovane, oppure che le figlie ti hanno trascinato nel loro mondo… 😉

    @ Starla: allora per te scarpe con il tacco 12 e i brillanti a mo’ di Swarosky che neanche la morosa di un rapper

    @ Ifigenia: un viaggio? E se il tuo lui invece spendesse i soldi per i dispositivi per giocare a calcio con il wintendo wii? 😛

    @ Starla, BabEle + Marta: vi dico solo questo, sono stati impiegati 24 parrucchieri per togliere tutta la cera che teneva su i cappelli di Robert Pattinson e adattarli a un look più nirvana 😀

    @ BabEle: ebbene sì, avevo scritto Battinson con la B ^^ Lapsus calami, anche se pure questo è un modo per attirare lettori, sapessi quanti arrivano cercando Jonnhy Depp o Johnny Deep 😮

    • My darling, dal momento che facesse una cosa del genere non sarebbe più il mio uomo, quindi il problema non sussiste 😛

      (Non ti dico poi che fine farebbe l’anello, perché sono una signora, e c’è pure il vantaggio che trattandosi di 25 euro certe soddisfazioni una se le può pure togliere… 😆 )

  5. Marta ha detto:

    Pattinson sta a Cobain come io sto a Galeazzi.

    E notare quanto mi sono impegnata per dare un tocco matematico al tutto ..

    Comunque che colpo! Non me lo aspettavo >_<

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...