Ridicolmente sexy (ep. 6)

Nave de Los Monstruos, Diario di Bordo, data astrale Pesci ascendente Pesci con luna in Giove.

Ci sono post che si scrivono da soli.

Tutti sappiamo che nel sesso la fantasia è importante.  Ma anche alla fantasia c’è un limite.

Non la pensano così i venditori di costumi sexy, che nei loro ampli cataloghi on line, accanto ai grandi classici del genere (cameriere, diavolesse, gattine, poliziotte, infermiere) propongono dei costumi davvero hard, ma non nel senso di troppo sexy.

Il contrario, casomai.

In uno dei siti più forniti ho trovato il migliore di tutti i costumi di questo tipo, l’insuperabile anatroccola sexy, ma non scherzano nemmeno la cappellaia matta sexy, la sexy minnie, la sexy giocatrice di baseball, la vigilessa del fuoco, la sexy mucchina, l’elfo malizioso (ma è un costume da donna) fino alla sexy sherlock holmes, che vince la medaglia d’argento…

A che gioco erotico serve? “Vediamo se lo riesco a trovare?”

Certo, direte voi, forse  ho capito male il senso di questi costumi, forse  servono solo a fare la spiritosa a una festa, e cogliere l’occasione per mostrare le gambe.

Mah… chissà… certo che anche le descrizioni accanto ai costumi non scherzano; ecco un bel campionario:

il costume per non rinunciare all’ironia e al gioco anche quando si vuole essere le più Sexy della Festa (l’anatroccola sexy)

..tutti vi staranno vicino nella speranza di essere soccorsi per primi appena l’ambiente diventerà molto, molto caldo…… (la vigilessa del fuoco sexy)

Questo Costume da Sexy Detective è da sempre uno dei Travestimenti preferiti per Feste in Maschera o per Party all’insegna dell’ironia e della provocazione (sexy sherlock holmes)

Da sempre?  Uno dei travestimenti preferiti?  Ma da chi?  Avete fatto un sondaggio? E perché Costume, Travestimenti, Feste e Maschera sono scritti con la maiuscola??

Vabbè, avete già capito che l’anatroccola sexy ha ottenuto un passaggio su La Nave de Los Monstruos.  Anche se non è vestita da assistente di volo sexy o sexy aviatore (pure disponibili) direi che può lo stesso sedersi nel posto vicino a quello del Capitano  

Annunci

18 thoughts on “Ridicolmente sexy (ep. 6)

    • Cara Giraffa, ho l’impressione che il punto di vista degli uomini non sia proprio uguale al nostro… insomma, cosa attiri veramente gli uomini di una donna io non l’ho mai capito: ma, questo, è un altro discorso.

    • Mi diceva un mio collega che lo arrapavano le suore, quasi indipendentemente dall’aspetto. Era il pensiero di violare l’inviolabile quello che l’eccitava.

  1. kalojannis ha detto:

    Se dovessi scegliere tra i due, preferisco Sherlock… anche se la lente mi lascia un po’ allibito… cosa vorrà dire???

    @Giraffa e Diemme:
    Ma infatti Frappy e Giulio GMDB non hanno detto che quelle immagini (o quei vestiti) sono sexy… anzi…
    forse ad alcuni uomini possono piacere ma, ad esempio, se esistono necrofili non vuol dire che tutti gli uomini (o la maggior parte di essi) lo siano…

    • giraffa ha detto:

      Opperdincibacco, Kalojannis, la mia era solo una valutazione sulle modelle, non su voi ometti! Se il travestimento, che fa parte di un gioco erotico, è indossato da una donna sensuale, anche solo come dimostrazione, il gioco è più intrigante, immagino 😉

      • kalojannis ha detto:

        Hai ragione… anche perché, secondo me, l’eros lo si vede nello sguardo di una donna ancor prima ché nell’abbigliamento… d’altra parte “la vera porcellina la giarrettiera l’ha in testa, non sulla coscia” (dal libro cult “Anche le formiche nel loro piccolo…”)

    • Caro Kalos, ma era più che chiaro che né Fra’ né Giulio ritenessero sexy quelle modelle ma, come ha precisato Giraffa, lei aveva fatto una valutazione sulle modelle, e io mi ero agganciata a lei con una considerazione che era di carattere ancora più generico.

      Carina la tua citazione “la vera porcellina la giarrettiera l’ha in testa, non sulla coscia” , sei una fonte di chicche inesauribile! 😉

  2. Sempre saggio, Kalojannis!
    Niente toglie che una ragazza vestita in maniera inusuale non possa essere sexy di suo.
    Il fetish è un gusto particolare, nel quale non vedo niente di strano, a patto che a gradirlo siano tutti coloro che lo praticano. E’ un po’ come tornare bambini e giocare al dottore con la paziente, all’ispettore (chissà che cosa ispezionerà, poi? ;-)), al contadino; e le situazioni potrebbero essere tante, tutte quelle che la fantasia suggerisce.
    C’é chi, arrivato a un certo punto della vita a due, comincia a dare segni d’irrequietezza, ad aver bisogno di stimoli diversi; a questo punto, se può bastare un travestimento a ravvivare la passione sopita e, sopratutto, se il partber è d’accordo, perché porre dei veti? In fondo il “famolo strano” dev’essere strano, sennò ch’ ‘o famo a fa’? 😆

  3. kalojannis ha detto:

    @romaguido
    Grazie, per i complimenti… che ovviamente ricambio, essendo completamente d’accordo con il tuo commento 🙂

  4. @ Giulio: hai abbastanza ragione, ma con qualche eccezione; tra i tanti costumi del sito in questione, tanto per restare in tema, ce n’era pure qualcuno che riusciva a essere divertente e anche sexy (non solo nel titolo)…
    Non questi due, comunque 🙂

    @ Diemme: per una volta ti dico che hai perfettamente ragione: molte donne non hanno ben chiaro cosa piaccia a noi uomini neanche dopo 20 anni di esperienza, ma è anche vero che altre lo hanno capito benissimo già a 16 anni… Ma è pure vero che non tutti gli uomini sono eguali.

    Per esempio, rispondendo
    @ Kalojannis: in tutta onestà, se parliamo di sesso, io guardo più la coscia che lo sguardo ^^
    Ma -per l’appunto- è questione di punti di vista, anche nel caso dei due costumini vedo che c’è chi preferisce l’investigatrice, mentre io se proprio devo scegliere opto per l’anatroccola…
    Ma visto che in effetti la carica sensuale è bassina, al limite la porto o a pomiciare su una panchina vicino a… un laghetto ^^

    @ Giraffa: cosa vuol dire “anche solo come dimostrazione”?

    @ Ro.ma: pure con te sono abbastanza d’accordo, anche se, diciamocela, anatroccole e paperotte non mi sembrano molto fetish… categoria di cui peraltro la costumistica offre infiniti esempi

    @ Miss Sunshine: la smettiamo di cambiare nick?? 😛

    Ti perdono solo perché hai azzeccato molto bene il senso della lente di ingrandimento 😀

  5. “se parliamo di sesso, io guardo più la coscia che lo sguardo”:
    mi sembra un esempio perfettamente calzante della differenza tra il porno/sesso e basta e l’erotismo; ma non voglio essere irriverente, voglio dire che, più che l’atto in sé è il contorno, il prima e il dopo che fanno la differenza.

    Kalojannis, avessi qualche anno e qualche chilo in meno, mi farei aiutare da Watson per sorprenderti all’angolo dietro casa… E lì studieremmo la vasta gamma di possibilità per un proficuo impiego della lente… 😉 😆

  6. E adesso torniamo seri, altrimenti il padrone di casa ci bacchetta. 😳
    Ho l’impressione che, quando la testa è ben fatta, ogni orpello diventi superfluo; e i vostri commenti mi fanno supporre che abbiate tutti delle belle testoline 😉

  7. Grazie dei complimenti, Ro.ma., e stai tranquilla che qui non si bacchetta nessuno, a meno che non si dicano volgarità, ma mi pare un rischio lontano dato il livello dei miei disaffezionati lettori

    Tu piuttosto, non ficcarmi nella categoria del porno una coscia con l’autoreggente, che inserirei casomai nell’erotismo, e anche molto soft…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...