Diario oxfordiano – parte terza

Ieri è stato il 3 agosto. 3.8, le stesse cifre della mia data di nascita, invertite. Una giornata in cui ogni tassello è andato al posto giusto.

Ieri non è successo niente. Ma è stata una giornata perfetta. E questo post è soprattutto per me, per ricordarmi di ieri anche quando sarà passato tanto tempo.

Annunci

9 pensieri su “Diario oxfordiano – parte terza

  1. bella bella!

    scusa la mia recente assenza fra queste tue parole!
    Recupero da ora!

    🙂

    ps: scusa il ritardo ti ho aggiunto nel blogroll così non ti perderò di vista un attimo! 🙂

  2. Per te il 3 agosto è stata una giornata perfetta? Io invece ho realizzato che ho un anno in più…

    Partire è bellissimo, anche x’ si spera sempre di arrivare. Un proverbio a cui io sono molto legata è: SE NON SAI DOVE STAI ANDANDO ARRIVERAI SICURAMENTE DA UN’ALTRA PARTE…

    Ogni giornata è diversa, tutte perfette e tutte imperfette. Non ci sono giornate in cui non succede niente. Se ci fermiamo ad osservare sarà successo anche quel giorno qcs di particolare

  3. Auguri, se il 3.8 era il tuo compleanno.

    Non sono d’accordo sul fatto che tutte le giornate sono perfette e imperfette… Ci sono giornate eccezionali, e capitano poche volte nella vita.

    Giornate in cui tutto va bene, dalla vita privata al lavoro.

    Qualche volta capita, ed è belissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...