Un bacio è per sempre

Non c’è pace per i singles.   Già devono sorbirsi varie feste dedicate alle coppie, ora c’è anche l’international day of kissing, la giornata internazionale del bacio, che cade oggi  6 luglio 2009, da non confondere con la giornata mondiale del primo bacio® che cade l’11 giugno, e che è riconosciuta ufficialmente dalla Repubblica delle Banane.

A me baciare è sempre piaciuto moltissimo, quasi quanto fare l’amore, è una cosa che con la persona giusta può essere dolce, coinvolgente, sensuale.

Oggi quindi mi piacerebbe avere qualcuno da baciare, ma trovandomi momentaneamente single, mi sa che dovrò rinunciare.  A meno di non fare come quel S. Valentino di qualche anno fa, che grazie a una collega molto cortese e un piccolo diavoletto di peluche che le regalai senza malizia, e un bacio senza preavviso, si trasformò di colpo in qualcosa di più piacevole.

Ma oggi non vedo simili prospettive all’orizzonte, per cui accontenterò di un bacio televisivo, un bacio cinematografico e un bacio da un video musicale.

Per la prima categoria, scelgo il bacio tra dr. House la dr. Cameron, che qualche post fa avevo promesso avrei pubblicato :

Per la seconda categoria, scelgo il bacio tra Spiderman e Mary Jane Watson nel primo episodio della saga; ma Kirsten Dunst aveva ottenuto un altra nomination per Elizabethtown.

Infine il bacio tra Justin Timberlake e Scarlett Johansson in What goes around, comes around.

Se non volete guardarvi tutto il video, andate ad 1.15, l’espressione di Scarlett Johansson, con quel faccino da sedicenne, sembra dire “oh, non ci credo, sto per limonarmi Justin Timberlake” e ci da’ dentro alla grande.   Splendido.

Annunci

42 pensieri su “Un bacio è per sempre

  1. Mi spiace, Giulio, non basta.

    Sarebbe meglio uno come quello citato da Giraffa, esco per strada, incontro la ragazza della mia vita, ci guardiamo, senza una parola, la abbraccio e la bacio.

    Il problema sarebbe dopo; che fai?
    Le dici: “Ah, a proposito, io sono…”
    o più stile raga “Ti posso offrire un gelato?”
    oppure “mi daresti il tuo numero, magari ci si bacia qualche altra volta?”
    o più crudamente “ho 20 minuti, che dici, andiamo da me?”

  2. Fra, ti boccio la tua ultima frase: un “ho 20 minuti andiamo da me” fa cadere tutto il romanticismo di un colpo di fulmine, di un bacio spontaneo, di una magia sorprendente. Forse una cosa così capita solo nei film ma forse non ci vorrebbe nulla, silenzio e forse svanire nel nulla. E per magia riincontrarsi x giorni dopo. Sono un’inguaribile sognatrice e romantica, pur essendo molto pratica e reale.

    Io adoro il bacio. Bacerei per ore, dai baci più dolci a quelli più appassionati. Il come bacia una persona è fondamentale, puo’ scatenare fantasie e pensieri o bloccarmi come un iceberg. Il bacio mi fa conoscere la persona che ho davanti. Se bacio la persona mi piace, questo è sicuro, e molto.

    Nell’essere single la cosa che mi manca di più è il bacio e l’abbraccio della persona che mi piace e a cui voglio bene. Anche fare l’amore e tutto il resto sono bellissimi, ma la dolcezza e sensualità, nonchè semplicità del bacio, sono per me uniche. Bacio e abbraccio.

    Ritornando alla tua scena non bisogna chiedersi: e dopo? non è una scena razionale e quindi nessuna domanda razionale. L’attimo da cogliere e vivere, e poi un po’ di magia e un pizzico di fortuna….

  3. azz, con questo post mi hai colpita non una, bensì due volte. La prima con dr house che è un telefilm per il quale ho più che una dipendenza. E la seconda con la canzone di justin timberlake. Che a me. personalmente, come genere musicale non piace dato che ascolto tutt’altro. Ma questa canzone è stata il sottofondo del bacio con quell’amico di cui come sai benissimo ho parlato in un mio post.

    Boh, comunque tornando a noi, ritengo che il bacio forse sia ancora più intimo del fare l’amore. Nel senso che due persone possono finire a letto per gli ormoni del momento o perchè scatta un’attrazione brevissima e fulminante. Ma è col bacio, con un bacio profondo, che puoi avvertire il vero coinvolgimento che è proprio delle grandi storie d’amore. Quando baci una persona della quale sei innamorato senti tutta la sua essenza che entra in te e viceversa la tua essenza che entra in lei.
    E come dissi una volta ad una mia amica in un momento di alto cinismo (ma anche verità) “il sesso può essere funzionale. il bacio no.” (ove per funzionale intendevo dire un sinonimo di “cedere ad un desiderio ormonale”).

    Complimenti per la scelta dei video 😉

  4. Eeee… ma perchè nessuno me l’ha dettooo!!! Essendo single l’avrei trasformata dalla “giornata del bacio” alla giornata del “Rincorri il commesso della libreria che ti piace urlandogli: Fermooo è la giornata dei BACI!” Mmm… sì… ho deciso quest’ultima festa la fondo io! A partire da domani! 😉

  5. aaaah che bel post!
    aaaaah dott.house *_* pure io sono dipendente come dawnofcthulu 😛
    e la foto “Le Baiser de l’Hôtel de Ville” di Doisneau?!?! ne vogliamo parlare?!? semplicemente divina *_* uno dei miei artisti “fotografi” preferiti…

    però vorrei arricchire di baci questo tuo post 😛

    ecco qui altri 3 baci:

    http://www.flickr.com/photos/40045986@N00/3067168846/ -Victor Jorgensen-

    http://img2.allposters.com/images/PS/8580.jpg -Matthew Alan-

    però… ora… pure a me è venuta voglia di baciare qualcuno 😦 .. mi toccherà scendere in strada e baciare il primo che passa :D… no forse meglio di no se no mi ricoverano alla neuro 😀

    Li risparmierò per la persona che mi rapirà il cuore 😀

  6. Ma scusa, Fra’, come mai ti è venuto in mente di parlare del bacio, giusto adesso che sei single?

    Mannaggia… vuoi farti del male?
    O è un messaggio subliminale?

    Dai… se lo scrivi, ci pensi e se ci pensi…

    E comunque non metto il bacio e il sesso su due piani diversi: Diciamo che per ambedue le cose ci vuole il momento giusto, a meno che uno non voglia soltanto “ingoiare”… che poi succede anche questo.

    @ Stellina: interessante la cosa del “sesso funzionale”… 😉

  7. @ arthur: in questa fase del mio blog celebro rigorosamente tutte le giornate mondiali dell’anno, e quindi oggi non avevo molta scelta. Io sono uno che rispetta le regole, anche quelle che mi sono scelto 5 minuti prima 🙂

    @ pensieri & dawn: questo è il terzo post in cui ficco dentro dr. House, anzi il giorno in cui ho deciso di scrivere il diario dei giorni dell’elaborazione della mia fine amore il primo post è stato proprio per dr. House;
    e quindi W il nostro telefilm preferito perché, gridiamolo ad alta voce insieme
    “H o u s e w a s r i g h t”

    @ godot & pensieri: mi sa che ‘sta voglia di baciare il primo/la prima che passa (e che ci piace abbastanza) stasera ce la dobbiamo mettere via; almeno io, non so voi se avete programmi 😉

    @ dawn: dici cose molto belle e molto vere, certe volte vorrei avere di nuovo 16 anni e provare quelle emozioni dei primi baci sulla panchina di un parco, con lei in minigonna sulle mie ginocchia; in quei momenti magari pensavo che avrei voluto andare più in là, sognavo di fare l’amore per la prima volta, e invece
    ero in paradiso, e non lo sapevo

  8. @ godot: io intanto la soluzione per dare il bacio, l’ho trovata (eheheh)

    @ giraffa: lo so, lo so, hai ragione, e poi di solito nei miei rapporti con le donne sono sempre un po’ in attesa dell’iniziativa altrui…

  9. E io vi offro un bacio diverso. Mi ricordavo questa storia, l’ho ricercata in rete e ne ho trovata una versione leggermente diversa, ma rende il concetto:

    Un giorno una mamma rimprovera sua figlia di cinque anni perché ha sciupato un rotolo di carta costosa color rosso.

    Siccome le finanze erano precarie la madre si irritò ancor di piu’ quando scoprì che sua figlia aveva utilizzato quella carta per avvolgere il pacco regalo per un destinatario segreto.

    Il giorno stabilito la bambina offrì alla mamma il regalino nella carta color rosso dicendole: ” Ecco mamma, è per te ”

    La madre a disagio per la sua reazione esagerata nei giorni precedenti aprì il regalo solo per scoprire che era una scatola vuota.

    Si rivolse allora a sua figlia rampognandola aspramente:” Non lo sai ragazzina che quando si offre un regalo a qualcuno ci deve essere qualcosa nella scatola?”

    La bambina rispose a sua mamma: ” Oh mamma la scatola non è vuota, l’ho riempita stracolma di baci prima di chiuderla”.

    La madre profondamente sconvolta cadde in ginocchio e prese sua figlia tra le braccia chiedendole di perdonarla per le parole aspre che aveva pronunciato e la collera che aveva manifestato.

    Non molto tempo dopo la bambina perse la vita in un tragico incidente e si narra che la madre conservo’ tutta la vita quella scatola sul suo comodino.

    Ogni volta che doveva affrontare un momento difficile o era scoraggiata apriva la scatola e prendeva un bacio immaginario ricordandosi con quanto amore sua figlia ce lo aveva messo.

  10. “H O U S E W A S R I G H T”

    Dici che si è sentito abbastanza questo urlo?

    Comunque credo sia tipico degli adolescenti esser desiderosi di bruciare le tappe e di provare sempre più cose, di provare le prime toccatine subito dopo il bacio, di provare il sesso. Tutta questa sete di diventare grandi rischia di diventare un grosso rammarico per l’indomani. Per mia grande fortuna non ho bruciato le tappe. Di rammarichi ne ho parecchi ma almeno sotto questo aspetto sono tranquilla perchè so di aver fatto qualsiasi cosa al momento giusto

  11. @ diemme n. 1: non si scrivono queste cose su un blog gestito da una persona sensibile come me, lo sai?
    E’ una storia troppo commovente!

    @ dawn: io ci ho messo 6 mesi dal primo bacio alla prima… Non so se ho bruciato le tappe, di sicuro mi mancano quei pomeriggi a baciarsi.

    @ Godot: 😉

    @ diemme 2: diciamo che ho trovato l’escamotage di scambiare un bacio con una ragazza molto carina

  12. (vediamo se c’è qualcuno da Frappy a quest’ora)

    (che faccio? gli lancio sassolini alla finestra?)

    (proviamo….ma risponderà?)

    (tlink!)

    …..

    (tlink! tlink!!)

    (ehi frappy!!! psssss!!!!)

    (tlink! tlink!)

    (frappyyyyy)

    ….

    (niente)

    ….

    (nei film funziona)

    (vabbè Frappy …. c’era la luna quasi piena ed ero passata per un bacetto fuggitivo…. )

    (niente)

    (così)

    (era un’idea stupida)

    (vabbè)

    (vado)

    …..

    notte.

  13. Pingback: Il bacio « Diemme
  14. Che bello il bacio…..in fronte, sui capelli, sulle mani, sul collo, sulle orecchie….. ma sulla bocca….è il numero uno!
    Diciamo che benchè io abbia un compagno è un periodo che mi mancano queste cose…….
    La cosa triste sai cos’è? Che all’inizio di una relazione si passa ore e ore a baciarsi, a perdersi l’uno nell’altro, per scoprire il gusto, il respiro, per trovare in quello scambio silenzioso tutte le parole (ancora) non dette…..
    Passano sei mesi, passa un anno, e la magia è svanita. Non so se anche per voi è così, ma a me è già capitato diverse volte……. Sarò sfigata io?!

  15. @ Presidente: le 4 di mattina sono un po’ troppo tardi (o troppo prestp) anche per un nottambulo come me, e poi ho il sonno pesante… Peccato 😦

    @ Valentina: ben tornata; un’altra fan del dr. House, eh? Se ti piace il bacio, osserva però il fotogramma al secondo 0,37: i due attori si sono impegnati a fondo per rendere il bacio moooolto realistico, per cui non so tra i personaggi, ma secondo me tra loro due qualcosa c’è 😉

    @ Liviana: purtroppo capita molto spesso, non so se sia inevitabile ma mi piacerebbe tanto che non lo fosse…

    @ stella: per un bel bacio non c’è mica bisogno di magia, mi ricordo baci bellissimi in situazioni insensate e profane e baci vuoti in situazioni di grande amore.
    Noi esseri umani siamo complicati, e l’amore lo è ancora di più

  16. @ Liviana
    “Sarò sfigata io?!” no ,tranquilla. Capita proprio così. Si perdono un po’ le emzioni iniziali, anzi diciam oche si perdono molto. Però subentrano altre cose, la complicità, il dialogo, la condivisione.
    Io e il vikingo ci baciamo poco, ma per strada siamo sempre per mano, è il nostro legame simbolico, istintivo, il nostro modo di condividere tutto.

  17. Allegria: brava, cambia nome, così wordpress non ti riconosce e ti devo approvare…

    Il vero problema è:
    meglio un bel bacio senza magia
    o una magia senza bei baci?

    L’altroieri avrei risposto la seconda, ora, almeno in questo momento della mia vita, la prima. Non voglio più rinunciare a certe emozioni

  18. Ma sei magrissima!

    Io fino a 38 anni sono stata stabile nella taglia 44 (anche 46), con un peso che oscillava dai 60 ai 63-64.

    Poi un periodo infernale mi ha fatto un brutto scherzo…

  19. Diemme, Fra, Marcy io ieri sera appena tornata nella mia casetta due ciotole di gelato scaldato nel micronde (non lo facevo da quando vivevo a Londra metterlo nel micro wave)…

    …mio fratello dice che se mangia metà di quello che mangio io sarebbe una doppia botte…io non sono magra come te Marcy ma la palestra e la montagna e le marce si vedono tutti…(mastrolindo in gonnella come dico io….)

    un bacione stellare a tutti voi….Stella

    e un grosso abbraccio

  20. il bacio è l’inizio di un iddilio…
    quello di spiderman credo sia il migliore, ci vedo passione e mistero messi insieme
    non posso condividere coloro che amano senza baciarsi
    dietro ad un bacio si nasconde tutta la passione, se è freddo che passione pensi ci possa essere?
    non c’è sesso senza amore…
    ma non c’è sesso nemmeno senza baci…
    anche tra amici il bacio è una dimostrazione d’affetto
    in pratica dietro a questo piccolo gesto si nascondono mille pensieri bellissimi
    bel post, dar voce a qualcosa che spesso viene usato con freddezza, solo perchè esiste

    buona giornata

  21. @ irish: hai ragione da vendere, un rapporto d’amore senza baci è arido come un deserto senza oasi. Meglio baciare senza amare che amare senza baciare

    @ allegria, diemme & stella: il rapporto con il cibo probabilmente non c’entra niente con il cibo, ma questo è un altro discorso…
    Certo che poi i dati nudi di Marcy vogliono dire poco, dipende se è alta 1,40 (e allora sarebbe anche in sovrappeso) oppure 1,90 (in quel caso puoi mandare il book ad uno stilista gay)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...