Oggetti volanti non identificati

Mars_Attacks

Il 2 luglio è la giornata dei Marziani, dei Venusiani, degli Extraterrestri, dei Vegani (non i supervegetariani, i nemici di Goldrake) , dei veri costruttori delle Piramidi.

Il 2 luglio è la giornata internazione degli Ufo, dei dischi volanti, degli alieni.  Un tema che da sempre è stato utilizzato ed abusato da cinema e televisione.

Infiniti sono i film e i telefilm a tema alieno, ma il mio blog non ha infinito spazio.

E allora tra i molti mi limito a ricordare lo spassoso Mars Attacks! di Tim Burton (del 1996), da cui è tratta l’illustrazione del post, e in cui oltre ai bravissimi attori marziani (da Oscar come migliori attori non terrestri) recitano Jack Nicholson, Glenn Close, Michael J. Fox, Annette Benning, Pierce Brosnan, Danny De Vito e Sarah Jessica Parker.

Se Mars Attacks è arte da cinefili, ciò non vale per il più banale Roswell, telefilm adolescenziale che aveva però il fondamentale pregio di avere tra gli interpreti  Shiri Appleby, shiriapplebynei panni di Liz Parker, la ragazza umana che si innamora dell’alieno.

Personalmente, penso che Shiri Appleby sia bellissima, e di base questo è sia il motivo per cui (confesso) mi guardavo Roswell, sia perché ho citato il telefilm in questo post.

Shiri Appleby ha una bellezza che emana dolcezza e tenerezza, ed è con molto piacere che l’ho rivista nel non eccezionale La guerra di Charlie Wilson, in una parte minore ma che lei faceva comunque brillare.   Non capisco perché Holliwood ci propini delle star artificiali e volgari, quando ha un visetto così a disposizione (e anche il corpo non è mica male).

E qui finisco la mia personale apologia di Shiri Appleby.

Il telefilm comunque è ambientato a Roswell, luogo del più famoso (e fantomatico) atterraggio alieno della storia, che secondo gli ufologi sarebbe stato nascosto dalle malefiche autorità americane, che terrebbero nascosto il disco volante nella leggendaria Area 51.

Gli Ufo.

Da bambino ci credevo, poi ho smesso.  Tuttavia mi ricordo un episodio, che ho tritrovato su internet, e che accadde la notte del 12 agosto 1998, mentre mi trovavo a Cividale, vicino Udine, in buonissima compagnia, ed ero seduto sui tavolini all’aperto di un locale.

All’improvviso nel cielo è apparso un oggetto estremamente luminoso, che si muoveva nel cielo notturno.  La luce era bianca, rotonda e quando  il bolide è sfrecciato sopra di noi era più grande della Luna.   Probabilmente si è trattato di una meteora, ma se la logica porta a ricondurre il tutto ad una cornice di razionalità, restano le sensazioni che ho provato in quei momenti e subito dopo.

Ne rimasi fortemente impressionato, tanto che mi ricordo perfettamente anche i particolari; ma fui impressionato anche dal comportamento della gente attorno a me che, invece rimase abbastanza indifferente. Oggi come allora non capisco il motivo di tanta indifferenza per un fenomeno comunque straordinario ed eccezionale. E mi chiedo se sia perché io sono molto impressionabile e suggestionabile o perché è la maggioranza delle persone ad essere un po’ amorfa dentro…

Annunci

16 thoughts on “Oggetti volanti non identificati

  1. @ Giulio: chissà, forse hai ragione tu, ma non è la sola spiegazione, temo

    @ Pani: l’ho letto anch’io, tanto tempo fa, veramente bellissimo, mi pare che sullo stesso tema abbiano anche fatto un film e l’alieno era impersonato da un attore di colore…

  2. Ciao Fra, l’altra sera ho visto di traforo una nuova trasmissione di Italia 1, Mistero. Si parlava di una donna rapita dagli extraterrestri che aveva subito abusi e aveva abortito un feto (che hanno fatto ovviamente vedere) dalle spiccate caratteristiche aliene… a parte il raccapriccio, la cosa inquietante è che questa donna parlava di insediamenti stabili di alieni sulla Terra da secoli, in preparazione di un attacco globale che avverrà tra un paio d’anni.
    Insomma una cosa a metà tra “Men in black”, “Indipendence Day” e “La guerra dei mondi”!!!

  3. … penso che non seguirò l’evolversi di questo post…

    come si dice… ciò che non conosciamo ci spaventa.. e a me questo fatto spaventa assssssaiiiii :-S

    Anche se tutti mi dicono di non credere a queste cose che sono solo montature.. io preferisco limitarmi a disertare programmi come mistero anche se mi affascina un po’ ma ne esco sempre sconvolta e devastata psicologicamente tanto da non dormire mai bene la notte e impiegarci qualche giorno a riprendermi normalmente…

    Mah spero tanto che non sia vera una cosa così… non vorrei ritrovarmi a essere protagonista di un mix di quei due film di fantascienza 😀 o di ritrovarmi catapultata in “la guerra dei mondi” di Spielberg

  4. Fra,

    perchè poi hai smesso di crederci? Io ci credo, sin da quando ero piccola. Non solo ci credo, ma è un fenomeno che mi affascina tantissimo. Odio però per DNA gli abusi che si fanno delle varie cose, e quindi tutte queste serie televisive e film vari. Due settimane fa, per caso, mi sono ritrovata a guardare Mistere, ma nuova serie televisiva francese.

    Da piccolina amavo sognare che gli alieni vivessero nel loro mondo e che d’estate invece di andare al mare o in montagna si potesse andare a fare un giro fuori porta in astronave. E mi immaginavo di avere un’amichetta aliena. (di alieno poi ho avuto solo mio fratello. e dite poco voi)

    Carino questo post..

  5. @ Liviana: il tema rapporti sessuali con o stupri da alieni è tutta una categoria a sé, una volta ho visto il documentario di un tipo fissato con le aliene che ogni sera abuserebbero di lui, e fatte proprio come delle umane salvo che per il classico faccino con gli occhi a fessura dell’attuale immaginario sugli extraterrestri;

    @ pensieri & stella: sono convinto che su altri pianeti esistano altre forme di vita intelligenti, ma mi sembra difficile che visitino la Terra e nessuno se ne sia mai accorto.
    Però quando avevo 13-14 anni a volte fantasticavo di essere io un extraterrestre finito sulla Terra a causa di un colpo di stato sul mio pianeta alieno.
    Molti abitanti di quel pianeta sono venuti sulla terra, e si nascondono dal potere dittatoriale che regna sul loro e sui pianeti abitati da specie che loro giudicano inferiori. Vivono in mezzo a voi, e voi non lo sapete…

    Tutte fantasie.

    O no? 😉

  6. frugiter ha detto:

    sono una convinta assertrice della vita su altri sistemi solari
    tutto codesto ben di Dio che noi non potremo mai visitare se non con la fantasia a che cosa servirebbe altrimenti?
    anzi questa cosa.. del non poter vedere altri mondi, altre galassie, mi lascia un po’ di s conforto
    però non credo che ipotetici e.t. si prendano la briga di venirci a visitare
    forse un qualche impulso radio come in quel film con jodie foster che adesso mis fugge… contact? è possibile?… potrebbe essere verosimile
    ma noi saremmo in grado di capirlo?
    abbiamo scoperto ceh i cerchi nel grano non li fanno gli ufo ma i canguri dopati da una scorpacciata di papaveri oppiati.:D
    è caduta l’aura di mistero ontorno all’AREA 51 nel deserto del nevada
    secondo il racconto del colonnello HUGH sLATER DI 87 ANNI CHE NEGLI ANNI 60 ERA STATO COMANDANTE DELLA BASE AEREA DELL’aREA 51, gli ufo avvistati in quegli anni erano in realtà prototipi di un aereo spia della Lockheed, “invisibile” ai radar, l’A-12 OXCART messo in canitere dopo che il segretissimo U-” di Gary Powers era stato abbattuto dai sovietici.
    sotto il comando del colonnello gli oxcart compirono 2850 voli di colaudo
    la ricerca venne definitivamente chiusa nel 1969, più di un anno dopo che il progetto dell’oxcart era stato abbandonato in favore dia ltri più promettenti come quello dell’F-111

  7. Forse quella dell’aeronautica americana era tutta una scusa per mangiare…. ad ufo.

    Lo so, lo so, la battuta è pessima, ma sennò il livello di ‘sto blog era troppo alto, c’è bisogno di un po’ di flying down

  8. frugiter ha detto:

    dove parcheggiano gli ufo?
    in zona disco
    io sono bravissima a raffreddare l’ambiente dice mio marito
    così più che fliyng down siamo proprio over ground

  9. sono un’entusiasta sostenitrice del Principio Vitale in tutto l’universo, che si manifesta in modalità e forme di vita assolutamente mutevoli varie e straordinarie.

    Personalmente non sono in contatto con entità di altri pianeti, ma entità energeticamente non appartenenti al piano fisico sono con me ogni giorno, e percepirle è magnifico 😉

  10. balibar ha detto:

    Ciao Fra Puccino,
    spero di non disturbarti con questa mia intrusione.

    Mi accodo al commento di Mrs.President con cui condivido esattamente il mio sostegno all’idea (che forse è un credo) del Principio Vitale.

    In realtà sono qui per Shiri Appleby.
    Se non l’hai già fatto, ti consiglio la visione di “Six Degrees”, una serie tv in 13 episodi dove Shiri Appleby è presente in alcune puntate.
    La serie, sfacciatamente americana, è comunque godibile.
    Visibile da noi su Rai4 (per chi ci riesce) o rintracciabile sul web 😉
    A mio avviso non so se è aliena, di sicuro stratosferica, proprio in virtù di quello che, come hai già detto, la sua presenza suggerisce.

  11. @ frugiter: diciamo che voliamo rasoterra, va!

    @ President: a volte fai questi accenni che sarei curioso di approfondire, ma nello spazio di un commento mi limito ad uno scherzoso:
    e che il Prana sia con te! 😉

    @ balibar: non disturbi affatto, a casa mia le porte sono sempre aperte, specie per un altro estimatore di Shiri Appleby e della sua soffice femminilità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...