Oggi basette lunghe (ep. 41)

In ogni uomo c’è una parte animale, istintiva, e magari un po’ pelosa.

Questa è la metafora (non molto sottile) dietro la figura di Wolverine, in questi giorni sugli schermi dei migliori cinemi.    Un po’ licantropo, un po’ Mr. Hyde, Wolverine è noto per barba e basette decisamente incolte e per gli artigli che gli spuntano dal dorso delle mani.

Il suo nome reale è James Howlett detto Logan, ma in questo caso non c’è l’alternativa netta supereroe-identità segreta che c’è nei supereroi tradizionali.   Perché Wolverine è un supererore della nuova generazione, cupo, controverso, ambiguo.

Immedesimarmi in Logan è facile solo per  quanto riguarda l’aspetto fisico, stamattina mi sono modellato la barba evitando accuratamente di toccare le basette; non avrò i favoriti come Wolverine, ma mi difendo con onore.   Piuttosto mi chiedo: ma perché nel film Hugh Jackman è così peloso sul viso ma quasi glabro sul petto?  C’è qualcosa che non mi torna.

Ad ogni modo, per entrare nella parte ho chiesto ai gatti di insegnarmi qualche tattica di combattimento, in particolare la famosa arte marziale del Cat Twon Do.  Quella in cui ti metti in agguato da qualche parte, possibilmente un po’ in alto, e quando passa la tua vittima salti, resti un istante sospeso, e poi precipiti sull’ignara vittima.    Chi ha un felino in casa capisce di cosa sto parlando.

E ora un commento sul film; potrei sciogliere il voto che ho fatto dopo avere guardato Daredevil qualche anno fa, di non guardare più film su un supereroe.   Magari questo su Wolverine è più complesso, intrigante, etc.   Ma quando vedo un trailer in cui ci sono più di tre esplosioni, mi viene la depressione.

Vai all’episodio successivoVai all’episodio precedente

Annunci

Un pensiero su “Oggi basette lunghe (ep. 41)

  1. pp ha detto:

    Io ho letto il fumetto ed ho sentito che il film si discosta totalmente da questo, quindi non ti aspettare grandi cose! ^^ (L’ultimo che ho visto tratto da un fumetto è stato Wanted, vorrei andare a prendere personalmente a randellate il regista, pure i personaggi ha cambiato, figurarsi trama, ambientazione e valori poi! -.-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...