La mia donna è invisibile (ep. 38)

Non tutti i supereroi sono cool. Quand’ero bambino, alcuni mi sembravano un po’ sfigati, mi vergognavo quasi con me stesso a guardarli, tanto erano poco avvincenti.

Ecco perché sono rimasto di sasso quando Hollywood, dopo avere mandato sullo schermo tutti i supereroi più famosi, è andata a ripescare i Fantastici 4 (Faboulous Four nella versione originale) per farne un film, che ha pure avuto un sequel.

Per chi avesse avuto un’infanzia più proficua della mia, o soprattutto sia più giovane, ricordo che i Fantastici 4, ognuno dotato di un suo personale superpotere ,sono Mister Fantastic, uno scienziato che si allunga come vuole, la Donna Invisibile, la Torcia Umana e la Cosa, che è una specie di macigno ambulante che avrebbe avuto un futuro nel wrestling.

Hanno acquisito i superpoteri durante un viaggio spaziale, perché colpiti da raggi cosmici.  Non si capisce perché questi raggi abbiano avuto effetti così diversi su di loro, ma nel fumetto e nel film lo avranno sicuramente spiegato con quei ragionamenti assurdi tipici di queste situazioni.

La trasformazione ha influito sui positroni quantici che interagendo con il dna delle cellule staminali ha determinato una regressione post atomica ed una protrusione del campo giambico.

In ogni caso, oggi sarà Reed Richards, ovvero l’identità segreta di Mister Fantastic, un po’ perché mi lusinga impersonare il genio del gruppo (la modestia non è il mio forte) sia perché Reed è fidanzato con Susan Storm, ovvero la Donna Invisibile, interpretata nei due film da Jessica Alba.  Ecco, l’idea di essere fidanzato con Jessica Alba è senza dubbio intrigante.

Nella mia realtà, d’altronde, giro per la casa, la nostra casa, e non vedo la mia donna.  Potrei considerare il fatto che ci siamo lasciati, e che da qualche giorno è andata a vivere da sola.  Ma oggi preferisco pensare che sia invisibile.

A proposito della clip, lo so che ne avevo già pubblicato una con No apologise dei New Republik, e  prometto che non lo farò più.

Vai all’episodio precedente Vall’episodio successivo

Annunci

3 pensieri su “La mia donna è invisibile (ep. 38)

  1. ecco questi non è che mi acchiappavano molto, troppo violenti?
    a ma se vuoi una donna invisibile basta che te ne porti a casa una di quelle giuste e vedrai che ti succede
    una volta si usava l’emicrania
    ora si sparisce 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...