Elaborazione del lutto per un amore finito (ep. 1)

La mia storia sta finendo.  E così questo mio blog diventerà per po’ di tempo un vero diaro on line,  un vero blog, così per riordinarmi le idee e seguire passo per passo un esperimento.  L’esperimento del mio tentativo originale di elaborare il lutto della fine amore.

Di solito nell’elaborazione di un dolore ci sono cinque fasi: negazione, rabbia, auto recriminazioni, depressione e  accettazione.    Le prime tre fasi le ho già passate, ora però non voglio passare per la depressione e così ho pensato di sottopormi ad una auto-terapia di auto-aiuto che durerà 10 settimane (70 giorni da oggi).

La terapia consiste nel vivere ogni giorno secondo un leit motive folle;  in questa prima settimana, ogni giorno mi immedesimerò nei panni di un’icona della cultura pop contemporanea.

Comincerò dal dr. House (il personaggio, non Hugh Laurie) forse perché a lei non piaceva mentre ora sto recuperando il tempo perso guardandomi due episodi per sera (quando li mandano).

dr-house

Stamattina quindi ho cercato nell’armadio i jeans giusti, ho messo la maglietta sotto la camicia come non faccio mai, cercando una maglietta il più possibile da dr. House, la giacca scura e una camicia adatta, che però aveva perso un bottone e così me lo sono dovuto cucire da solo.  Chissà se anche dr. House qualche volta si cuce i biglietti da solo? Probabilmente sì.

Adesso comunque sono nel mio bel ufficio vestito come dr. House, bastone escluso.

Tutto sommato, non è stato difficile; il complicato sarà Zach Efron di High School Musical, ma forse lo tolgo dalla lista…

Annunci

7 pensieri su “Elaborazione del lutto per un amore finito (ep. 1)

  1. E uno è andato!

    Perché non metti in ognuno il link al successivo?

    Io ho scritto una “saga” su mio padre in sei episodi (mi pare fossero sei) e su ognuno ho messo il ink al precedente e poi, quando usciva, a quello successivo: ho ritenuto che fosse più comodo per un lettore che si imbatte in un singolo episodio…

    Comunque nel mio blog ne troverai tante di elaborazioni di lutti… più o meno riuscite.

  2. Ciao! Io mi trovo nella tua stessa situazione. Lui se n’è andato. Dall’oggi al domani senza spiegazioni, sparendo dalla mia vita dopo quasi 6 anni di pura felicità. abbandonadomi. A distanza di un anno, come stai?

  3. Ciao Valentina, benvenuta nel ritrovo perfetto per chi soffre o ha sofferto per amore.

    Come sto io?

    Non è passato un anno, ma nove mesi, e sono stati mesi tumultuosi, di continui cambiamenti. Adesso le cose vanno bene, ma tieni conto che l’elaborazione del mio lutto sentimentale è durata per ben 10 settimane

    E’ il tempo giusto per poi rinascere. E se riesci a rinascere senza guardarsi indietro, ti accorgerai che questo periodo da single, che sarà inevitabilmente temporaneo, è l’occasione giusta per fare tutto quello che non avresti fatto se fossi impegnato/a

  4. Ciao Fra Puccino, e grazie per la tua risposta.
    Scusa per l’errore sulla data.
    sai spero di essere presto dove sei tu adesso. Vorrei che fosse già domani. Non sono mai stata brava ad aspettare.
    Grazie

  5. io ha detto:

    mi chiedo dopo quasi ventisette anni di amore, mio sicuro, sono passati quasi sei mesi ma sono ancora in fase di elaborazione del lutto. piango molto ma non lo cerco più. purtroppo anzi menomale che c’è una bimba affetta da autismo che è stata la mia ancora di salvezza. le ho dato tutto nei primi sette anni della sua vita ed adesso è lei che mi sostiene. ci ho messo cinque anni per avere il suo sguardo e adesso è lei che cerca il mio, adesso lo trova ma per un pò ero io che sfuggivo. ora veniamo alla mia unica richiesta quanto tempo ancora?
    qualcuno non mi risponda che è soggettivo ma rispondetemi con le vostre esperienze. aspetto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...