E’ arrivato il berlusconi 4.2

E’ finalmente disponibile la nuova versione del berlusconi 4, la versione 4.2.

Rispetto alla precedente versione, sono stati eliminati alcuni bug e soprattutto è stata introdotta una nuova funzione con la quale il programma si autosmentisce da solo senza intervento dell’utente.

La casa produttrice ricorda che il berlusconi 4.2, come tutte le versioni precedenti, non serve a risolvere nessun problema e non ha alcuna utilità per i vostri pc, ma continuerà a promettere di farlo. Ad esempio, per quanto riguarda la sicurezza, pur non offrendo alcuna protezione contro i virus, farà dei complimenti galanti alla vostra tastiera.

Il download della versione beta è disponibile a questo link.

Attenzione: il berlusconi 4.2 può avere effetti collaterali anche gravi e può provocare danni permanenti alla memoria storica del vostro paese.

Ricordanti

Caparezza ed Elio degli Elio e le Storie Tese hanno qualcosa in comune. Ricordano. Provate ad ascoltare i testi delle loro canzoni, quanti echi degli anni ’70 ed ’80… Caparezza in particolare è un Ricordante da premio Oscar, ci fa ricordare la moneta romana dell’Ergo Spalma, Gin Fizz, la 131, ma anche la Duna Weekend, la serie Fabuland della Lego, Dan Aykroyd, persino Tron (il video di Abiura di Me).

Nel nostro mondo contemporaneo, basato sul consumo di prodotti sempre nuovi, molte cose arrivano, altrettante scompaiono. Molti prodotti di moda svaniscono del tutto, anche dalla nostra memoria, salvo magari riapparire come il piumino dei paninari anni ’80, che ora impazza nuovamente più tamarro che mai.

La gran parte delle cose sparisce per sempre. Qualcuno però, meritoriamente, si prende l’onere di ricordare per non dimenticare. Sono

i ricordanti.

Allora voglio anch’io provare a ricordare le cose dimenticate di quando ero un po’ più giovane:

la serie tv di Spazio 1999 (anno in cui la Luna, con base lunare appresso, si stacca dalla Terra)

le caramelle Pez con il dispenser a forma di Pippo, Paperino o Topolino (citato dai Nickelback di “Rockstar”, ricordanti honoris causa)

i telefoni di casa grigi appesi al muro, magari con il duplex che dovevi aspettare che il vicino smettesse di telefonare

le gomme a forma di sigaretta in una confezione a forma di pacchetto di sigarette

Big Jim, con il pulsante sulla schiena che se lo premevi dava un colpo di karatè (lo so che si dice karate, ma quei tempi si pronunciava così)

Ma chissà quante cose mi sto dimenticando…